Chi non muore si rivede

Ho perso il conto delle volte che ho chiuso e riaperto un blog.
Dall’ultima volta che ho scritto qualcosa di serio su un blog
sono passati più o meno tre anni.
Avevo ancora i capelli lunghi e non avevo ancora una macchina tutta mia.
A ‘sto giro, però, complici le ferie ed un imminente viaggio, ho deciso di tornare, seriamente, al primo grande amore in quanto a scritture e parole varie.
Il blog, appunto. Questo blog.
Questo e non l’altro, ché quello rappresenta un capitolo di vita, la mia,
ormai chiuso per sempre.
Come al solito, come in un po’ tutte le cose che faccio, non prometto nulla.
La voglia, quella, però, c’è sempre.
Le sensazioni, quelle, a ‘sto giro, sono diverse.
Altro giro, altra corsa.